sabato 31 agosto 2013

Osteria Fernanda. "Siori e Siore, l'Amatriciana."

Ecco, Dio benedica quest'osteria e punisca subito a suon di clientela vegana e celiaca tutte le altre che si sentono le Regine/Re e i padroni indiscussi di questo sublime piatto. Perché non c'è storia, di fronte all'amatriciana dell'osteria Fernanda non siete nessuno, sappiatelo.
Fin'ora è l'amatriciana più goduriosa che io abbia mai assaggiato.
Cremosa da coccolarti il palato, dolce, con il sor guanciale che si pavoneggia in cima al piatto...buono lui così croccante e saporito. Tra le osterie che negli ultimi tempi spuntano a Roma come i peli incarniti dopo la ceretta, questa è sicuramente una di quelle che bisogna provare.





Come tutte le osterie moderne, e chissà poi il perché, il menù è "leggero", con poca scelta dei piatti, e se non siete persone di buona forchetta, pronte a nuovi e azzardati accostamenti, ci potrebbe anche essere il rischio che vi fermiate al pane e acqua. Ma tanto lo so che voi andate lì per mangiare la Signora Amatriciana. Quindi state tranquilli, il problema dicomediamineriempiolapanza è scampato.
Però, se volete rassicurarvi di più, andate sul loro sito e troverete il menù completo anche con i relativi prezzi, così da poter decidere se portare il bancomat, la carta di credito o i suoceri a cena.
L'ultima volta che ci sono stata, decisamente troppo tempo fa, ho preso come antipasto una ricottina romana avvolta in pasta kaitaifi accompagnata da un'insalatina di rucola e noci.
Beh, che dire... talmente buona che mi sarei leccata i baffi se non me li avesse tolti l'estetista il giorno prima.
I prezzi non sono economici come quelli delle osterie di una volta, ma nemmeno troppo cari; pe na volta e pe mangià l'amatriciana (11 euro), se po' fa.
Il locale si trova proprio su portaportese, quindi facile da trovare e semplice per parcheggiare. Purtroppo è piccolino, ma molto carino, caldo e accogliente.
Io consiglio la prenotazione, che di buongustai in giro ce ne sono parecchi.

Colonna sonora: Ma che bontà

Annatece:
Osteria Fernanda
Via Ettore Rolli, 1 - Roma
06/5894333